La Regione Piemonte farà ricorso alla Corte Costituzionale contro la tesoreria unica, istituita dal decreto sulla concorrenza e lo sviluppo del Governo Monti, che obbliga Regioni ed enti locali a trasferire presso la Banca d’Italia tutta la loro liquidità. L’impugnazione, proposta dal governatore Roberto Cota, è stata approvata oggi dalla Giunta regionale. La tesoreria unica, afferma Cota, ”lede il federalismo fiscale” e ”dimentica anche il principio di concorrenza cui pure intitola il decreto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome