Il Consiglio dei ministri è convocato oggi a Palazzo Chigi alle ore 18 per autorizzare il voto di fiducia sul Testo della Manovra, come approvato dalla Commissione Bilancio del Senato, con le seguenti aggiunte:

– aumento di un punto IVA, dal 20 al 21, con destinazione del maggior gettito a miglioramento dei saldi del bilancio pubblico;

– fino al pareggio di bilancio, contributo del 3% sopra i 500.000 euro;


– adeguamento delle pensioni delle donne nel settore privato a partire dal 2014.

Il Governo ha pure anticipato che giovedì varerà il ddl costituzionale con l’introduzione in Costituzione della regola sul pareggio di bilancio e il trasferimento alle Regioni delle competenze delle Province.


CONDIVIDI
Articolo precedenteIl testo della Manovra bis coordinato con le ultime modifiche
Articolo successivoMorte del congiunto e risarcibilità delle spese di trasferta per partecipare al funerale

1 COOMENTO

  1. …quando si decideranno a tagliare invece le spese della politica e delle super pensioni (vitalizi vari compresi) con effetto retroattivo?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here