Pubblicato ieri in Gazzetta il decreto correttivo 1 agosto 2011 n. 141, recante modifiche e integrazioni al decreto legislativo 150 del 2009.

La legge delega (articolo 2, comma 3 della legge 15 del 2009), aveva attribuito al Governo il potere di adottare disposizioni correttive, entro ventiquattro mesi dalla data di entrata  in vigore del primo decreto legislativo attuativo della delega (il 150, entrato in vigore il 15 novembre 2009).

Il decreto correttivo entrerà in vigore dal 6 settembre prossimo.


Il testo del decreto legislativo 1 agosto 2011 n. 141


CONDIVIDI
Articolo precedenteCorte dei Conti, danno all’immagine della P.A. risarcibile anche per reati sessuali
Articolo successivoBrunetta spiega la manovra correttiva: le assenze per malattia e le reperibilità

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here