isee

Anche quest’anno le famiglie potranno compilare nel sito dell’Inps la dichiarazione sostitutiva unica (DSU) per calcolare l’indice Isee e ricevere le rispettive agevolazioni sociali. Quindi per ricevere le agevolazioni possono comodamente decidere di fare la procedura da casa senza rivolgersi ai centri di assistenza fiscale (Caf).

Vediamo nel dettaglio cosa è l’Isee e quali documenti presentare all’Inps.

La dichiarazione Isee: indice di misura per la situazione economica

L’Isee è l’indice che permette di conoscere la condizione economica delle famiglie, per calcolarlo è necessario presentare la dichiarazione sostitutiva unica in cui si forniscono tutte le informazioni relative alla composizione, al patrimonio e al reddito familiare.

L’Isee viene calcolato perché dà alle famiglie la possibilità di ricevere delle agevolazioni sociali come la riduzione delle tasse universitarie, oppure varie prestazioni per i cittadini disabili o ancora alcuni sussidi forniti dai Comuni.

Ecco come compilare online la dichiarazione Isee

Se si vuole ottenere il calcolo dell’Isee 2017, la dichiarazione unica sostitutiva può essere compilata o tramite Caf oppure utilizzando i servizi che l’Inps mette a disposizione nel sito.

Chi decide di ricorrere al Caf, quindi di optare per la procedura classica, impiegherà 10 giorni lavorativi, cosa che non accade se si compila online perché la DSU sarà immediatamente inviata all’INPS.

Per compilare online la DSU è necessario avere il codice dispositivo Inps oppure le credenziali Spid. Chi non possiede le credenziali, deve richiedere i dati all’Inps tramite email oppure allo sportello dell’Istituto.
Chi ha tutto il necessario deve accedere nell’apposita pagina del sito dell’Inps e seguire la procedura indicata.

I moduli della Dichiarazione da compilare: Isee Mini

La dichiarazione Isee comprende diverse parti, ma spesso è richiesto di compilare solo la cosiddetta Isee Mini, cioè il modulo MB1 e il modulo FC1.

L’Isee Mini è richiesta solo quando

  • non si devono richiedere agevolazioni per lo studio universitario;
  • se non ci sono figli disabili nel nucleo familiare;
  • se nel nucleo non sono presenti figli i cui genitori non sono coniugati tra loro né conviventi.

Cerchi un commercialista? Confronta subito i preventivi dei nostri migliori esperti. È gratis!

Dichiarazione Isee completa, ecco gli altri moduli

Oltre ai moduli della Mini Isee, la dichiarazione Isee prevede anche altri campi da compilare per ottenere determinate agevolazioni.

Modulo MB2 si riferisce a richieste di prestazioni relative allo studio universitario, ai figli minorenni o nel caso i genitori non siano né spostati né conviventi.

Modulo MB3 fa riferimento a prestazioni di natura sociale e sanitaria in caso di presenza di un disabile;

Modulo FC2 va completato se sono presenti persone disabili nel nucleo familiare;

Moduli FC3 e FC4 si compilano se si vogliono modificare o rettificare i dati presenti nel sito dell’Inps oppure quando si ha la necessità di calcolare la componente aggiuntiva per prestazioni relative allo studio universitario o socio-sanitario.

Per approfondire i nuovi modelli di dichiarazione Isee consiglia il seguente eBook:

isee-2016-3365522464-6540610049

ISEE 2016 (eBook)


SCRIVI UN COMMENTO