settore vitivinicolo

Per l’anno 2016 la dotazione complessiva assegnata al programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo è pari a euro. 336. 997.000.

Le misure sono state così ripartite

Per la promozione delle campagne vitivinicole all’estero sono state stanziate risorse pari a euro 95.014.086,21, per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti la dote a disposizione ammonta a euro 160.936.150, 72, per la vendemmia verde il fondo ammonta a euro 1.652.889, 09, per le assicurazioni sul raccolto l’ammontare complessivo è pari a  euro 20.000.000, per investimenti nel settore vitivinicolo le risorse destinate sono pari a euro 42.893.874, 39 e infine per la distillazione dei prodotti le risorse ammontano a euro 16.500.000.

La dote finanziaria per l’anno 2016

E’ con il decreto del ministero delle politiche agricole del 30 giugno 2016 n. 4031 (in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale) che viene ripartita la dote finanziaria per l’anno 2016 del programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo.

Approfondisci con il seguente volume:

Imprenditore agricolo professionale (iap) società agricola  e agriturismo

Imprenditore agricolo professionale (iap) società agricola e agriturismo

Cinzia De Stefanis - Matilde Fiammelli Antonio Quercia - Francesca Arbore, 2016, Maggioli Editore

Il volume intende fare il punto ed analizzare il complesso delle attività produttive di reddito agrario – compresi agriturismo, vendita diretta e società agricole – esaminando gli aspetti civilistici, gli adempimenti amministrativi, la gestione pratica e la...



Ricordiamo che il regolamento Ue n. 1308/203 ha regolamentato gli incentivi per le aziende vitivinicole e  quelle dell’agroalimentare.

Stabilendo che l’aumento dei nuovi impianti viticoli dovrebbe essere strutturato attraverso un meccanismo di salvaguardia a livello di Unione, basato sull’obbligo degli Stati membri di mettere a disposizione annualmente un numero di autorizzazioni per nuovi impianti equivalente all’1% delle superfici vitate, prevedendo al contempo una certa flessibilità in risposta a circostanze specifiche di ciascuno Stato membro.

SCRIVI UN COMMENTO