Speciale riforma PA

Politica 19 dicembre 2012, 16:37

Primarie parlamentari Pd, chi può votare o candidarsi. Tutte le regole

Le cariche incompatibili e gli obblighi dei candidati


Tutto chiaro, fuorché la data: a norma di statuto, le primarie parlamentari del Pd si terranno il 29 “o” il 30 dicembre 2012. E’ online la pagina ufficiale delle nuove consultazioni democratiche, ma il giorno esatto dello svolgimento verrà definito dalle singole Regioni.

Così specifica l’articolo 2 del regolamento delle primarie per i parlamentari in casa Pd, le quali, come annunciato, definiranno la prossima squadra di parlamentari democratici.

Innanzitutto, chi può partecipare al voto? Sono due le categorie cui verrà consentito l’accesso ai seggi: da una parte, gli iscritti al partito nel 2011 ancora aderenti il giorno del voto e, dall’altra, gli elettori che si erano già recati alle urne per la scelta del leader candidato presidente del Consiglio, dove si è imposto Pier Luigi Bersani al ballottaggio contro Matteo Renzi.

E non basta: alla nuova chiamata interna, sarà necessario sottoscrivere un nuovo appello della coalizione “Italia. Bene comune”, apponendo la propria firma in calce a una ulteriore dichiarazione che riconosce gli organismi di garanzia come uniche sedi per eventuali contestazioni.

Fin qui, le pratiche burocratiche. C’è poi un altro obbligo per tutti gli elettori che intendano esprimere la propria preferenza a uno dei candidati per la corsa al posto in Parlamento: così come accaduto per il candidato premier, anche stavolta sarà necessario versare un minimo di due euro.

A tutti i votanti, sarà concesso un massimo di due preferenze, diversamente da quanto accaduto, ad esempio, alle parlamentarie di Grillo, dove si potevano scegliere fino a 3 candidati.

Secondo, ma fondamentale capitolo: chi può candidarsi? A correre per una carica di deputato o senatore del Partito democratico per la prossima legislatura, saranno “gli/le iscritti/e al PD e i/le cittadini/e che si dichiarino elettori/ici del PD, che abbiano i requisiti richiesti dalla legge e dal Codice etico del PD e che sottoscrivano gli impegni in esso previsti.” Tutto ciò, tenendo presente che sono vietate le candidature multiple, cioè in più di un ambito provinciale o territoriale.

Questi, i requisiti. Gli obblighi che spettano ai candidati alle primarie parlamentari del Pd sono invece quelli di tenere una campagna elettorale leale nei confronti degli avversari e del partito “casa comune”. Bandito, poi, il ricorso a pubblicità a pagamento.

Non sono compatibili con la candidatura tutti quegli esponenti che già ricoprano la carica di parlamentari europei, di sindaci in Comuni oltre i 5000 abitanti, i Presidenti di Regione e relativi assessori e consiglieri regionali, i Presidenti di Provincia. 

E veniamo alle deroghe. Emanate con scadenza giovedì 19 dicembre, hanno il tetto fissato dallo stesso segretario Bersani al 3% sul totale. Tra queste, figurano personalità al pari di Rosy Bindi, Anna Finocchiaro, Beppe Fioroni, Franco Marini e Giuseppe Lumia, alcuni dei quali con sei legislature alle spalle. A loro, deroga concessa a patto che si guadagnino il seggio gettandosi nella mischia delle primarie parlamentari.

Vai al regolamento completo delle primarie parlamentari Pd

 


Pubblicato da il 19 dicembre 2012 alle 16:12 in Politica
Tags: , , , , , , , ,


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Articoli dello stesso autore

Giustizia 31 ottobre 2014, 16:46

Trattativa Stato-mafia, il verbale dell’interrogatorio a Napolitano

Il testo completo della deposizione del presidente della Repubblica

Europa Flash 31 ottobre 2014, 15:53

The Russian deterrent gas trap

While Europeans’ perception is that Europe needs Russian gas, actually it is exactly the other way around.

Giustizia 31 ottobre 2014, 12:18

Ospedali psichiatrici giudiziari, chiusura rinviata a data da destinarsi

Il 31 marzo 2015 non chiuderanno gli OPG. Il testo della relazione governativa

Fisco 31 ottobre 2014, 09:33

Dichiarazione dei redditi: il 730 precompilato debutta nel 2015

Ok al decreto: ecco il 730 precompilato. Novità anche su bonus edilizia e Iva

Università 31 ottobre 2014, 07:52

Medicina, Tar e Consiglio di Stato annullano il test d’ammissione

Test di ingresso a Medicina cancellato dalle sentenze. Caos atenei


LeggiOggi.it

Ogni settimana il meglio di LeggiOggi.it nella tua E-mail



Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei dati



NOTA INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI EX ART 13 D.LGS. 196/2003 E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO

Maggioli SpA, titolare del trattamento, si propone di gestire il servizio nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela dei dati personali. Al proposito intende con questa nota, fornire a tutti gli utenti un'informativa sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali in conformità a quanto previsto dall'art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30.06.2003. I dati personali forniti dagli utenti verranno trattati elettronicamente e/o manualmente da Maggioli SpA, Via del Carpino 8 - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN), titolare del trattamento, per tutte le finalità correlate alla prestazione del servizio. Inoltre, previo suo consenso, i suoi dati saranno trattati dalla nostra società e dalle società del Gruppo Maggioli per l'invio di materiale promozionale inerente i nostri prodotti o servizi o quelli di società clienti del Gruppo Maggioli. L'indicazione della email deve essere fatta con cura in quanto necessaria per ricevere il servizio, i dati a corredo vengono chiesti per targettizzare gli invii informativi. I suoi dati non saranno diffusi. I suddetti dati potranno essere comunicati a soggetti pubblici, in aderenza ad obblighi di legge e a soggetti privati per trattamenti, funzionali all'adempimento del contratto, quali: nostra rete agenti, società di informazioni commerciali, professionisti e consulenti. I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi nostri clienti, che li tratteranno in qualità di autonomi titolari del trattamento secondo la definizione contenuta nel D.lgs 196/2003. Tali dati saranno trattati dai nostri dipendenti e/o collaboratori, incaricati al trattamento, preposti ai seguenti settori aziendali: editoria elettronica, mailing, marketing, CED, servizi Internet, fiere e congressi. L'utente potrà esercitare ogni ulteriore diritto previsto dall'art. 7 del D.Lgs 196 del 30.06.2003 che di seguito integralmente si riporta: "1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5 comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione, in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettera a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di colori ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento di rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano ancorchà pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. "Compilare il form con i propri dati con conseguente dichiarazione espressa di aver letto e accettato questa informativa, autorizza la Maggioli spa e le società del Gruppo Maggioli al trattamento dei suoi dati per le finalità correlate alla prestazione del servizio e per l'invio di materiale promozionale, anche da parte di soggetti terzi nostri clienti, secondo le modalità illustrate nell'informativa. L'utente potrà esercitare ogni diritto previsto dal citato art. 7 con la semplice risposta alla e-mail ricevuta.

Chiudi questa finestra
Torna Su